"Get information and do business"
:Follow us
Follow us on Facebook Follow us on Twitter Follow us on Linkedin Follow us on Google+

La Croazia sottovaluta le proprie risorse forestali

Published at: 28/mar/2012
risorsa: RenewablesB2B
Canali:
Paesi:

tag:
pubblicato da

Secondo il giornale croato Večernji list, più di 10 miliardi € in 10 anni saranno investiti nel settore energetico in Europa meridionalorientale, di cui almeno un terzo nelle Energie Rinnovabili: con ciò si intendono soprattutto le energie solare ed eolica. Tuttavia, scrive Večernji list, occorre non sottovalutare la biomassa boschiva.

Proprio a ciò si è fatto riferimento nella conferenza regionale concernente la “Biomassa e le sue conseguenze positive su economia, sviluppo regionale ed amministrazione locale”, pianificata dal complesso legnario di Delnice. Il valore ed il potenziale della biomassa in Croazia sarebbero  riconosciuti specialmente da investitori stranieri, dichiara il complesso legnario. Questi ultimi conterebbero ora su generose sovvenzioni europee per la generazione di energia da fonti rinnovabili e, siccome in Croazia non esistono ancora meccanismi legali che regolamentino i diritti di sfruttamento delle biomasse, alcuni vorrebbero “prendersi” il diritto di costruire impianti od acquistare biomassa, per poi rivenderla sul mercato globale dopo l'ingresso della Croazia nell'Unione, scrive Večernji list.

Taluni esperti esagerano le stime di produzione annuale di biomassa a 3-5 milioni di tonnellate e confondono perciò potenziali investitori, i quali pensano che 20.000 Kuna (ca. 2600 €) siano sufficienti a registrare un'attività imprenditoriale od ottenere il diritto di sfruttamento. Nel settore boschivo sostengono che l'attuale potenziale di questa industria ammonti a 700.000 di tonnellate di rifiuti legnari da circa 2 milioni di m³ disboscati, tanti quanti vengono lavorati annualmente dai macchinari, e ad approssimativamente 600.000 tonnellate di residui forestali, riporta  Večernji list.

Get market info about
Do business in
You want to read more about other markets?

Please choose the country you are interested in:


Fe
chiudere x

This site in other countries